image-title

La Sezione di Milano, grazie al Fondo Monti, originato da una donazione della famiglia Monti avvenuta a metà degli anni novanta, ha promosso un’iniziativa di restauro di opere d’arte appartenenti alle collezioni dei Musei milanesi. Stiamo raccogliendo le proposte e vi faremo sapere presto quali istituzioni ed opere beneficeranno del nostro contributo. Negli anni scorsi sono già stati finanziati circa 30 interventi di restauro.

In allegato la lettera di presentazione

Allegati

Leggi tutto ...
image-title

Un ciclo di iniziative per conoscere e camminare nelle strade dei quartieri di Milano: conferenze e passeggiate urbane

Si inizia a Febbraio con:

Presentazione del libro “Tortona Solari : Milano In  un Quartiere”, edito da  Mursia, con l’autore  Roberto Monelli e Guido Rosti– L’identità  e trasformazione di un quartiere dal grande passato industriale.

-Video “Milano Dipinta“  introdotto  dal suo autore Andrea Rui, grande divulgatore  della  storia di Milano e illustratore straordinario di architettura. Il suo è un viaggio nel passato di Milano, tramite  una lunga passeggiata, che potrete poi fare a piedi o in bicicletta, introdotto e guidato  da Rui  con il  supporto  del suo bellissimo video che racconta  una storia di mutamento della città,  illustrata da  più  di 250  opere realizzate da 70 artisti  prevalentemente  durante l’Ottocento e nella prima metà del Novecento.

Marzo con:

Memorie urbane, il presente e il futuro: un racconto intorno a due nuove fermate della metropolitana M4, la linea  Blu, ad Ovest della città, completata alla fine del 2024. In collaborazione con  l’Associazione Culturale Museolab6.

A  cura di Anelisa Ricci

Fermata Piazza Tirana e quartiere Giambellino: tra storia, progetti in corso e scenari venturi.

Un racconto introdotto da due Video: “C’era una volta il quartiere Giambellino” e“Piazza Tirana tra acqua e ferrovia“

 Aprile con:

 Passeggiata  guidata –  Fermata  Coni Zugna Parco Solari : Le iconiche architetture del‘900

 Arrigo Arrighetti:  la Piscina Solari. Gio Ponti: la casa di via Dezza e le Domus di via Letizia. la Chiesa del Fopponino in via Giovio, Vico Magistretti ­: le abitazioni in Piazza Aquileia e Asnago e Vender: la residenza  di in via Verga.

 

Invieremo maggiori dettagli nelle prossime newsletter

Leggi tutto ...
image-title

Cari Soci, in allegato gli spettacoli in programma al teatro Manzoni per i mesi aprile e maggio 2024

Vi ricordiamo che per usufruire della convenzione è necessario essere in regola con l’iscrizione a Italia Nostra per l’anno in corso.

Per maggiori informazioni visitate il sito https://www.teatromanzoni.it/

 

Leggi tutto ...
image-title

 

All’inizio di quest’anno 29 associazioni culturali e benefiche attive nell’ambito milanese sono state gratificate da un inaspettato lascito, un apprezzabile tesoretto che un generoso benefattore nel suo testamento ha deciso di assegnare ad ognuna di esse, nominate singolarmente, secondo la precisa intenzione di sostenerle nella loro attività culturale e assistenziale, assecondando una sua personale visione concepita come scelta di vita.

Nicola Valenziano nasce a Lodi il 7 marzo 1936 da genitori proprietari di alcuni negozi che, successivamente, vendono per acquistare un negozio di tessuti e maglieria a Milano, dove si trasferiscono e dove il giovane Nicola frequenterà una scuola ad indirizzo tessile e gestirà fino ai primi anni ’90 l’attività commerciale avviata dai genitori.

A Milano Nicola Valenziano sviluppa il suo interesse per le attività culturali e le strutture assistenziali che la città offre. Per vivere questa esperienza in modo partecipato si pone in contatto con le associazioni che vivono queste finalità come missione e che saranno poi i soggetti destinatari delle sue volontà testamentarie. È così che nel gennaio del 1995 diviene socio di Italia Nostra nella Sezione di Milano, stabilendo un rapporto che conserverà fedelmente fino all’anno del suo decesso nel 2022.

Tra gli interessi coltivati da Nicola, ha un posto particolare l’orologeria, una passione alimentata con la frequentazione a ben due corsi specifici promossi dal comune di Milano, nell’ambito dei quali stringerà alcune selezionate amicizie che conserverà nel corso degli anni e che lo accompagneranno nei momenti dedicati alle sue passioni: i viaggi, i mercatini dove acquistare oggetti di antiquariato, i concerti , gli spettacoli cinematografici nei cinema d’essai, le conferenze dove aggiornare e consolidare la sua formazione culturale.

Valenziano amava viaggiare per conoscere località lontane come la Cina o Capo Nord, che raggiunse a bordo di una Fiat 600. Ma questo suo interesse di conoscere il mondo era costantemente rivolto anche al suo ambiente di vita quotidiana: il territorio milanese e quello lombardo, che percorreva ed esplorava alla ricerca, non solo delle più celebrate manifestazioni artistiche, ma anche di quelle testimonianze inserite nel tessuto urbano milanese che raccontano la storia recente del ‘900 a Milano. Sono espressioni identitarie dello spirito milanese molto amate dai cittadini. Sono i quartieri operai, le archeologie industriali e perfino i tram d’epoca conservati nel deposito dell’ATM, che configurano scenari all’interno dei quali viveva, lavorava e percorreva la città l’individuo “comune”, sempre al centro dell’attenzione di Nicola Valenziano e della sua generosità. Si pensi a quelle istituzioni a servizio dell’uomo malato o caduto in disgrazia ricordate nel suo testamento (ad esempio “il pane quotidiano”). Tra queste l’esempio della Società Umanitaria suggerisce una significativa analogia fra due generosi benefattori lombardi: Prospero Moisè Loria e Nicola Valenziano che nel loro testamento, quale atto definitivo che riassume una visione di vita, hanno manifestato la volontà di fondare o di sostenere organizzazioni finalizzate alla formazione culturale dei cittadini. A tal fine uno strumento ugualmente apprezzato da entrambi è il Metodo Montessori, che coniuga “sapere e saper fare”, intendendo con questo che l’insegnamento deve preparare all’attività lavorativa e, nel contempo, formare il cittadino alla consapevolezza dei valori morali e culturali.

Nicola Valenziano è stato un personaggio riservato, uno spirito libero che non ha mai ricercato un ruolo pubblico per porsi in vista. I suoi numerosi atti di beneficienza in vita si sono sempre svolti nell’atmosfera discreta del privato. Questo è il motivo per cui il generoso lascito di tutto il suo patrimonio, come si è detto, ha sorpreso i suoi beneficiari.

Nicola Valenziano

Con questo sintetico profilo della sua personalità, complessa per la molteplicità di interessi, ma semplice per la linearità del suo stile di vita, Italia Nostra, grata, intende rendergli merito.

Leggi tutto ...
image-title

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2020 – APERTURA STRAORDINARIA DEGLI SCAVI E RITROVAMENTI DELL’ANFITEATRO ROMANO
Sabato 10 ottobre la Soprintendente Arch. Antonella Ranaldi ha accompagnato il Presidente della Sezione di Milano di Italia Nostra Edoardo Croci, il Vicepresidente Umberto Vascelli Vallara ed alcuni Consiglieri, ad una visita inaugurale dell’Anfiteatro di Milano. Un progetto straordinario per ricostruire, in una chiave naturale, l’Anfiteatro romano.

La nostra Sezione ha contribuito economicamente allo scavo archeologico utilizzando le risorse per resaturi Fondo Monti e durante la visita il Presidente Edoardo Croci è intervenuto raccontando le motivazioni per la quale Italia Nostra ha deciso di supportare e finanziare il progetto.

Guarda l’intervista del Presidente

Il Fondo Monti, denominato “FONDO ENZO MONTI per i beni culturali”, dal 1995 ha come scopo la tutela dei beni culturali e il restauro di opere d’arte e architettoniche di Milano e Provincia.
Sul sito tutte le informazioni sui nostri restauri.

Fondo Enzo Monti

Leggi tutto ...
image-title

Il Fondo Monti per il Museo Bagatti Valsecchi

Continuano i lavori di restauro del soffitto della biblioteca, uno degli ambienti più suggestivi del Museo. Si tratta di un intervento importante che dovrebbe concludersi prima dell’estate, restituendo così il magico soffitto stellato con i suoi colori accesi e i suoi disegni originali.

Questo meraviglioso restauro, come ricorderete, è finanziato dalla Sezione milanese di Italia Nostra grazie al Fondo Monti.

Scopri il Museo

 

Leggi tutto ...
image-title

Cari Soci e Amici,
la Cultura non si ferma davanti al contagio del virus e prosegue la sua attività sul canale YouTube del Ministero per i beni e le Attività Culturali e per il Turismo con video interamente dedicati alle iniziative virtuali dei Musei, Siti Archeologici, Biblioteche, Archivi, attività dello Spettacolo, Cinema, Audiovisivo e Musica, grazie ai contributi dei luoghi della cultura statali e di tante istituzioni culturali nazionali che hanno aderito

SCOPRI

Un’attività che prende il via dal duplice slancio della campagna #iorestoacasa, rilanciata sui social nei giorni scorsi dal Ministro Dario Franceschini e da migliaia di artisti per invitare gli italiani a ridurre gli spostamenti per combattere la diffusione del Coronavirus, e della maratona solidale “L’Italia Chiamò”, che ha visto per 18 ore consecutive la partecipazione di centinaia di protagonisti del mondo dell’informazione, della cultura, della musica e dello spettacolo.

Sono molti i video che continueranno ad essere caricati su YouTube per raccontare mostre presenti e passate, restauri, capolavori delle collezioni, performance, curiosità, segreti e dietro le quinte dei luoghi della cultura statali.


Vi informiamo inoltre che sul nostro sito nazionale troverete alcuni link ai siti dei musei che forniscono la possibilità di un virtual tour:

Tutti pazzi per il virtual tour

Infine esiste anche la possibilità di scaricare gratuitamente, sia su Android che su Iphone, l’app Google Art & Culture che vi propone 35 collezioni, 64 storie e 4 virtual tour di istituzioni culturali italiane.


Vi inviamo i nostri più cari saluti nella speranza che queste informazioni possano alleviare la noia dell’isolamento forzato di questo periodo.
Italia Nostra Sezione di Milano

Leggi tutto ...
image-title
Gentili Soci,
l’emergenza sanitaria di questi giorni ci suggerisce di assumere come misura di cautela per il personale e per i soci stessi la chiusura temporanea degli uffici. È una decisione necessaria, ma che non comporta l’interruzione dei servizi che la Sezione ha sempre fornito; in particolare la segreteria potrà ancora essere contattata sia telefonicamente 0286461400 sia per e-mail milano@italianostra.org. Siamo fiduciosi che la situazione tornerà presto alla normalità e potremo così vederci nel corso delle nostre conferenze e dei nostri viaggi culturali.
Ricordiamo la campagna per il rinnovo della quota associativa per il 2020 in questo periodo particolarmente importante come manifestazione di sostegno per la ripresa.
Italia Nostra Sezione di Milano
Il Presidente
Edoardo Croci

DIVENTA SOCIO

Leggi tutto ...
image-title

Il giorno 17 febbraio 2020 la Consigliera S. Trezzi, delegata alla mobilità e servizi di rete della Città Metropolitana di Milano, ha convocato un incontro rivolto ai rappresentanti degli Enti e delle Associazioni che operano nel territorio metropolitano interessati ai contenuti del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS). Per la sezione di Milano di Italia Nostra ha partecipato la Consigliera arch. Anelisa RicciNel corso dell’incontro previsto dalla procedura di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) del Piano, ne sono stati illustrati gli obiettivi principali, tra questi si richiamano i seguenti di particolare rilievo per Italia Nostra:

  • la sostenibilità ambientale del piano dei trasporti rispettoso della qualità paesaggistica del vasto territorio metropolitano.
  • La riqualificazione della rete viaria esistente prevedendo un programma di sistematica manutenzione.
  • Il raccordo con il sistema delle metropolitane milanesi in vista di un suo potenziamento.
  • Il coordinamento dei programmi di sviluppo della rete dei percorsi ciclabili dei singoli Comuni, prevedendo uno specifico Bici Plan di area metropolitana corredato da adeguati indirizzi.

La presentazione è stata accolta con molto interesse e partecipazione da parte delle Associazioni presenti che hanno sollecitato un migliore governo dei flussi di mobilità nell’area metropolitana e regionale. Le associazioni ambientali – in particolare “Genitori Antismog”- hanno richiesto di promuovere modelli di comportamento per una diffusa consapevolezza degli effetti della mobilità sull’ ambiente in particolare sulla qualità dell’ aria. È stata molto apprezzata la proposta di un “Bici Plan” da realizzarsi in tempi brevi e, pertanto, da inserire nel PUMS della città metropolitana non rinviandolo ad una successiva pianificazione di settore.

Nel corso dell’incontro, Italia Nostra Milano, oltre ad apprezzare il modello partecipato adottato dai referenti istituzionali della Città Metropolitana , ha manifestato il proprio interesse a contribuire al successivo processo di redazione del PUMS , riservandosi di inviare contributi e suggerimenti e proponendosi per una collaborazione attiva alla definizione delle azioni progettuali con attenzione alla qualità paesaggistica delle proposte, alle esigenze di una migliore accessibilità dei cittadini al territorio, al contrasto dei cambiamenti climatici e al miglioramento della qualità dell’aria.

Leggi tutto ...
image-title

L’Assemblea Ordinaria dei soci è convocata lunedì 16 dicembre alle ore 17.00 in prima convocazione e alle ore 17.30 in seconda convocazione – valida qualunque sia il numero dei presenti secondo le norme statutarie – presso la Sezione, nella Sala Conferenze, in Via Duccio di Boninsegna 21/23, Milano.

Nel corso di questo importante momento istituzionale intorno alle 18.30, seguirà un aperitivo per il consueto Brindisi Natalizio della sezione.

Scarica le lettera del presidente e l’elenco dei candidati

Lettera del Presidente pdf

Candidati Nuovo Consiglio Direttivo pdf

 

Leggi tutto ...