Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

I Medici – Le Ville e i loro artisti

7 Giugno @ 8:00 - 10 Giugno @ 19:30 UTC+0

890€

Visita alla mostra evento del 2022 “Donatello e il Rinascimento” a Palazzo Strozzi

da martedì 7 a venerdì 10 giugno 2022
Guida culturale
Sandra Giusti

organizzatrice
Lidia Annunziata

Le Ville Medicee: complessi architettonici rurali venuti in possesso in vari modi alla famiglia Medici tra il XV e il XVII secolo nei dintorni di Firenze. Un vero e proprio microcosmo attorno al quale si svolgevano i rituali della corte medicea. All’estinzione della casata tutte le proprietà sono passate ai Lorena.

 

martedì 7 giugno

Alle ore 8.00 partenza con pullman gran turismo dal parcheggio di Via Mario Pagano, lato via del Burchiello. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo a Poggio a Caiano e visita a Villa Medicea. Sorta sul sito di un pre-esistente fortilizio medievale, venne completamente ricostruita per volontà di Lorenzo il Magnifico in stile classico e per questo definita il suo “capriccio”. Diventata ben presto il prototipo della dimora signorile di campagna, la Villa venne ulteriormente arricchita e decorata dal figlio di Lorenzo, Giovanni, divenuto Papa con il nome di Leone X. E’ grazie a lui se, nel salone centrale e più grande, abbiamo straordinari affreschi di Andrea del Sarto, Franciabigio e Pontormo che celebrano le glorie medicee. La celeberrima facciata principale, caratterizzata dal classico pronao timpanato con colonnette ioniche che ricorda un tempio dell’antichità classica, presenta uno scalone a doppia rampa curvilinea che però è una modifica ottocentesca dell’originaria scala a rampe rettilinee.  A Poggio a Caiano morirono nel 1587, in circostanze misteriose, il granduca Francesco I e la moglie Bianca Cappello a seguito di una caccia. Successivamente il Gran Principe Ferdinando vi raccolse una collezione d’arte chiamata “gabinetto di opere in piccolo”.  Sistemazione al Country Hotel Borgo Sant’Ippolito ****, via Chiantigiana 268, Ginestra F.na (FI) tel 055 8713423 – info@borgosantippolito.it. L’hotel nasce dalla sapiente ristrutturazione del convento adiacente alla millenaria chiesa di S. Ippolito e Cassiano di epoca romanica. Nel corso degli anni, intorno al 1750, i religiosi abbandonarono la pieve che fu trasformata in fattoria. Tutto ciò bene evidenziato dal fienile oggi trasformato in ristorante. Cena e pernottamento.

mercoledì 8 giugno

Prima colazione in hotel. Partenza per Fiesole. Situata su un colle che offre una vista mozzafiato su Firenze, Fiesole è una città di origine etrusca fondata intorno alla fine del VI sec. a.C. Diventata ben presto una delle dodici potenti Lucomonie di una civiltà considerata tutt’oggi all’avanguardia, vanta pregevoli testimonianze archeologiche fino a tutta l’epoca romana: in particolare il teatro, iniziato in età augustea, ancora perfettamente conservato e suggestiva cornice di spettacoli, eventi teatrali e concerti della celebre “Estate Fiesolana”. Sulla via di ritorno verso Firenze, si trova la Villa Medici, fatta edificare da Cosimo il Vecchio su progetto dell’architetto Michelozzo. Della Villa, dove si riuniva l’Accademia Neoplatonica intorno a Lorenzo il Magnifico, è possibile visitare lo splendido giardino all’italiana con terrazzamenti. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita a Villa Petraia, a Sesto Fiorentino. Già castello dei Brunelleschi, passò nel 1575 al Cardinale Ferdinando de’ Medici che lo fece rinnovare dal Buontalenti. Divenuta residenza estiva di re Vittorio Emanuele II, la villa conserva ancora le sale riccamente ammobiliate con arredi di vari stili che rispecchiano il gusto eclettico sabaudo. Vasto giardino pensile all’italiana con celebre statua del Giambologna e grande parco all’inglese con peschiere ideato dal paesaggista boemo J.Fritsch, per conto dei Lorena. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

giovedì 9 giugno

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata al quartiere mediceo di Firenze. Visitare il quartiere di San Lorenzo significa rivivere il fermento umanistico di Firenze e il fervore del potere dei Medici. Nel 1418 Giovanni di Bicci, padre di Cosimo il Vecchio e vero iniziatore della straordinaria ricchezza della famiglia, finanziò la completa ristrutturazione della Basilica di San Lorenzo, dove il senso di armonia e la perfetta misurabilità degli spazi scandiscono la nuova chiesa rinascimentale secondo il progetto di Filippo Brunelleschi. All’interno si trova la cosiddetta Sagrestia Vecchia, dello stesso geniale architetto, cappella di famiglia dei Medici e perfetta fusione di architettura, decorazione plastica e arredo. Dietro alla Basilica, il complesso delle Cappelle Medicee permette di entrare nei luoghi della celebrazione della dinastia; in particolare la Sagrestia Nuova, capolavoro di Michelangelo, rende immortale la memoria dei rampolli di Casa Medici e le loro gesta. Non distante si erge il Palazzo Medici Riccardi, tanto sobrio all’esterno quanto ricco all’interno, dove è possibile ammirare la Cappella dei Magi, completamente affrescata da Benozzo Gozzoli, che consacra i Medici come signori di Firenze e della storia, immersi in un corteo che ha il sapore di una fiaba. Pranzo libero a Firenze. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

venerdì 10 giugno

Prima colazione in hotel. Partenza Milano. Sosta a Firenze per la mostra “Donatello e il Rinascimento” a Palazzo Strozzi, una mostra storica e irripetibile che mira a ricostruire lo straordinario percorso di uno dei maestri più importanti e influenti dell’arte italiana di tutti i tempi, a confronto con capolavori di artisti come Brunelleschi, Masaccio, Andrea Mantegna, Giovanni Bellini, Raffaello e Michelangelo. Pranzo libero e partenza per Milano. Arrivo previsto al parcheggio di via Mario Pagano verso le 19.30.

Contributo per Italia Nostra: –  € 890,00 minimo partecipanti   Supplemento camera singola: € 80,00

 

 

Comunicare al più presto l’interesse al viaggio per poter mantenere le opzioni di trasporti e alberghi.

 

Acconto: € 450,00 tassativamente entro giovedì 28 aprile  –   saldo entro venerdì 6 maggio 2022

 

Il contributo comprende: viaggio in pullman riservato, trasferimenti come da programma, sistemazione in hotel **** tre cene in hotel, ingressi ai musei, accompagnatore e guida culturale, tasse e percentuali di servizio, assicurazione medico/bagaglio.

 

Non comprende tassa di soggiorno e tutto quanto non indicato nella voce “il contributo comprende”.

 

Penalità previste in caso di rinuncia partecipazione al viaggio:

Rinuncia fino a 65 giorni prima della partenza: € 80,00 per spese organizzative.

Rinuncia dal 64° al 36° giorno dalla partenza:          40% della quota di partecipazione

Rinuncia dal 35° all’11° giorno dalla partenza:         75%

Rinuncia dal 10° giorno al giorno della partenza     100% della quota di partecipazione

Chi rinuncia trovando un sostituto: € 80,00 per spese organizzative e il costo dell’eventuale cambio da doppia a singola

Assicurazione:

è possibile effettuare un’assicurazione rinuncia al costo di € 75,00 a testa in camera doppia e € 80,00 in camera singola.

Previa telefonata allo 02 86461400 bonifico a: Italia Nostra Onlus – Banca Intesa San Paolo Filiale accentrata terzo settore IT97P0306909606100000003070 specificando viaggio Ville Medicee – acconto camera singola o doppia, con nome, cognome, come da carta di identità

Per eventuali comunicazioni urgenti dell’ultimo momento potete chiamare: 00 39 345 433 9009

Allegati

Dettagli

Inizio:
7 Giugno @ 8:00 UTC+0
Fine:
10 Giugno @ 19:30 UTC+0
Prezzo:
890€
Categoria Evento: