Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

ALLA SCOPERTA DI LUCCA, PISTOIA, PISA, CARRARA

21 Ottobre @ 8:00 - 24 Ottobre @ 22:00 UTC+0

790€

ALLA SCOPERTA DI LUCCA, PISTOIA, PISA, CARRARA

da mercoledì 21 a sabato 24 ottobre 2020
guida culturale: Stella Fabiano, storica dell’arte organizzatrice: Lidia Annunziata

mercoledì 21 ottobre
Ore 08.00 partenza con pullman gran turismo dal parcheggio di Via Mario Pagano sul lato Via del Burchiello. Arrivo a Lucca. Pranzo libero. Visita con guida della storica città. Entro la cinta di mura rosse serba gelosamente l’immagine di duratura città stato, d’intatto tessuto antico. Si trova alla sinistra del Serchio, nel fertilissimo piano alluvionale tra le pendici appenniniche delle Pizzorne e il monte Pisano, paesaggio di ulivi e secchi profili di colli. Il centro storico offre infinite opportunità, da Piazza Napoleone, alla Cattedrale di San Martino (luogo in cui è posizionato il monumento funebre a Ilaria del Carretto) ed agli storici palazzi del cuore antico. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento

giovedì 22 ottobre 2020 PISTOIA – VILLA MEDICEA DI POGGIO A CAIANO
Prima colazione in Hotel. Arrivo a Pistoia, caratterizzata dall’affascinante centro storico. Si inizia con la Chiesa di San Giovanni Fuorcivitas, il cui appellativo “Fuorcivitas” ricorda che la chiesa, all’epoca della sua fondazione longobarda, si trovava al di fuori della prima cerchia di mura cittadine. Si attraversa poi Piazza della Sala fino a raggiungere la piazza su cui si erge il Duomo in stile romanico pisano accompagnato dal vicino Battistero, snella architettura gotica rivestita di marmo bianco e verde, coronato da una galleria cieca. Visita all’interno del Duomo dell’altare argenteo di San Jacopo attualmente conservato nella cappella detta del Crocifisso o del Giudizio. Si continua con l’atrio del Tribunale, il Palazzo Comunale e la Chiesa di Sant’Andrea con il pulpito di Giovanni Pisano. Pranzo libero. Nel pomeriggio si giunge alla Villa Medicea di Poggio a Caiano. La villa è situata al centro di un poggio, ultima propaggine del Montalbano, in una posizione strategica protesa a promontorio verso l’Ombrone. Fu fatta edificare da Lorenzo de’ Medici, dopo aver comprato un podere con mansione rustica da Giovanni Rucellai, il quale a sua volta aveva acquistato quello che allora era un semplice fortilizio da Palla di Noferi Strozzi, costruito dalla famiglia dei Cancellieri di Pistoia dai primi del Quattrocento. Cena e pernottamento.

venerdì 23 ottobre PISA – SAN MINIATO

Prima colazione in Hotel.

Pisa la “città della torre pendente” con i suoi siti imponenti. Si raggiunge Piazza dei Miracoli, che iniziò a costituirsi a partire dal 1063 con la Basilica di Santa Maria Assunta. L’edificio è enorme e ha una splendida

LUCCA

Al mattino visita di San Miniato. Grazie alla sua posizione strategica che gli permetteva il controllo di importanti assi stradali medievali il paese ghibellino divenne sede di vicari imperiali. Fra gli ospiti più illustri: Federico Barbarossa e Federico II. La passeggiata inizia con una visita di San Domenico. La chiesa custodisce interessanti affreschi ed alcune belle opere di Francesco Curradi, pittore fedele all’ordine Domenicano. In seguito visitiamo la Piazza della Repubblica con il seminario Vescovile abbellito dal pittore Francesco Chimenti. Da qui saliamo al Prato del Duomo con l’omonima chiesa, il palazzo dei Vicari e la Torre Matilde. La visita si conclude nel Santuario del Santissimo

Crocifisso che conserva un Crocifisso ligneo molto venerato fin dal Trecento. Pranzo libero. Pomeriggio di visita a facciata in stile romanico-pisano. Di fronte il Battistero con il Fonte Battesimale e lo splendido Pulpito di Nicola Pisano. Il Battistero di Pisa ha un’acustica meravigliosa e per questo sarà possibile ascoltare una breve esibizione canora. Completa lo splendido scenario la famosa Torre Pendente. Alta 55 metri, con una pendenza di 5° verso sud, il Campanile di Pisa suscita da sempre l’incredulità dei visitatori. Cena e pernottamento in hotel.

sabato 24 ottobre 2020 CARRARA E LE CAVE DI MARMO

Prima colazione in Hotel. Partenza per Carrara. Incontro con la guida. In bus si comincia lentamente a risalire la strada che dal mare conduce verso i tre bacini marmiferi carraresi: Torano, Fantiscritti, Colonnata. Lungo la salita osserviamo le aziende specializzate e gli atelier che lavorano ogni giorno tonnellate di marmo proveniente da tutto il mondo e incrociamo i dumpers, i camion speciali che trasportano il marmo dalle cave fino a valle. Percorrendo il bacino centrale (Miseglia-Fantiscritti) raggiungiamo il grande piazzale dei Fantiscritti, di fronte al quale si apre un immenso anfiteatro naturale fatto interamente di cave di marmo. Visita a una cava-museo che illustra con grande efficacia la storia della estrazione e del trasporto del marmo dall’epoca dell’antica Roma fino ad oggi. In pochi minuti si raggiunge il bacino marmifero di Colonnata, piccolo borgo arroccato celebre in tutto il mondo per il suo Lardo IGP, un prodotto straordinario e legato in modo inscindibile alle cave e al marmo. Lungo la salita osserviamo la cava a pozzo della Piana e, per finire in bellezza, concludiamo il nostro tour con la visita di una larderia e una degustazione di lardo IGP di Colonnata. Pranzo in Ristorante. Nel primo pomeriggio visita del centro storico della città: partendo dall’Accademia di Belle Arti (antico Castello Malaspiniano trasformato in una delle scuole di scultura più celebri al mondo) scendiamo nella splendida Piazza Alberica, per poi risalire fino al Duomo di Sant’Andrea, capolavoro di architettura e scultura medievale interamente realizzato in marmo.

Partenza per il rientro. Arrivo previsto in serata.

Contributo per Italia Nostra – minimo 15 partecipanti:
€ 790,00 con più di 21 partecipanti – € 890,00 da 15 a 20 partecipanti – Supplemento camera singola: € 90,00 Acconto: € 300,00 tassativamente entro venerdì 31 luglio – saldo entro lunedì 21 settembre 2020

Il contributo comprende: viaggio in pullman gran turismo, trasferimenti come da programma, sistemazione in hotel **** un pranzo, tre cene in hotel, bevande ai pasti, accompagnatore e guida culturale, ingressi ai musei, tassa di soggiorno, servizio auricolari Vox, tasse e percentuali di servizio, assicurazione medico/bagaglio. Non comprende quanto non indicato nella voce “il contributo comprende”.

Penalità previste in caso di rinuncia partecipazione al viaggio:
Rinuncia fino a 65 giorni prima della partenza: € 80,00 per spese organizzative.

Rinuncia dal 64° al 36° giorno dalla partenza:
Rinuncia dal 35° all’11° giorno dalla partenza:
Rinuncia dal 10° giorno al giorno della partenza
A meno che non si riesca a trovare un sostituto – restano ovviamente € 80,00 per spese organizzative e il costo dell’eventuale cambio da camera doppia a singola.

Assicurazione:
Al momento dell’iscrizione al viaggio è possibile effettuare un’assicurazione rinuncia ultimo minuto, al costo di € 40 a testa

P.S. Nel caso in cui l’emergenza del Coronavirus dovesse protrarsi per cui sarà reso impossibile viaggiare in gruppo, Italia Nostra si impegna a restituire tramite bonifico le somme versate entro e non oltre 15 giorni dalla data di annullamento del viaggio, ad eccezione della polizza assicurativa se richiesta.

Per eventuali comunicazioni urgenti dell’ultimo momento potete chiamare: 00 39 345 433 9009

Direzione tecnica: Avvenire Viaggi s.r.l. Via Nuova Chiunzi, 90 – 84010 Maiori (SA)

Allegati

Dettagli

Inizio:
21 Ottobre @ 8:00 UTC+0
Fine:
24 Ottobre @ 22:00 UTC+0
Prezzo:
790€
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , , ,